30 gennaio 2020
ORE 09.30-13.30
AULA CASTIGLIONI, Via Candiani 72, Ed. B1

Il nostro Ateneo sperimenta ormai da anni il lavoro agile. Dal legislatore questo strumento è inteso come modalità di lavoro che ha lo scopo di incrementare la competitività e agevolare la conciliazione dei tempi di vita e dei tempi di lavoro. Questo strumento, espressione della modernità e dell’evoluzione tecnologica, rende accessibile l’ufficio da qualsiasi luogo e porta parecchi vantaggi sia per i singoli che per la collettività. Può presentare però anche delle criticità che vanno opportunamente considerate: come viene accordato? Come si possono evitare l’isolamento e la marginalizzazione? Come far fronte al tecnostress, a disturbi da iperconnessione, a difficoltà nella gestione dei tempi lavoro e vita? A queste e ad altre questioni cercheremo di rispondere nel nostro seminario, cui sono invitate anche due psicologhe del lavoro esperte su questi temi.

Locandina

Slides: 

Rosiello – Consigliera di Fiducia del Politecnico di Milano

Moroni – Sorrentino – HR & Organizational Developement Division

Paola Favarano – Psicologa del lavoro, Stantec Academy

Laura Quarà – Psicologa del lavoro e consulente tecnico di parte

Tiziana Vai – ATS Milano Città Metropolitana – Servizio PSAL

Evento registrato sul canale Polimi Live al link:
https://www.youtube.com/watch?v=pKYnLRIWFjI

Articoli consigliati